lunedì 21 aprile 2008

La classe operaia non va in paradiso

Si dice che la Sinistra abbia perso perchè gli operai hanno votato Lega Nord.
Così dopo anni di pratiche politiche di sinistra basate sulla non violenza, sul pacifismo, sulla difesa dei diritti senza distinzione di sesso, razza e religione, sulla solidarietà sociale, gli operai si lasciano affascinare dalle ronde padane razziste contro gli immigrati.
Poichè io ritengo quelle idee il bene assoluto, preferisco perdere e non inseguire i voti di operai di fatto razzisti piuttosto che rinunciare a diffondere quei valori.
Una riflessione: non è che, oltre la classe politica, oggi è peggiorata molto anche la classe operaia?

15 commenti:

Anonimo ha detto...

Il lupo perde il pelo, ma poi gli ricresce ancora più lungo. Può succedere che il "bene assoluto" non incontri il consenso della classe operaia. Questo non vuol dire che la classe operaria sia diventata razzista: razziste possono essere le soluzioni che la Lega offre ad un problema reale. L'insicurezza, l'incertezza del diritto, figlie del lassismo culturale del '68, vanno in culo agli operai, non alla borghesia che si barrica dentro lussuose ville. Comunque, se questa è il livello della vostra analisi ("preferisco perdere e non inseguire i voti di operai di fatto razzisti"), non c'è da versare alcuna lacrima per la vostra scomparsa (politica, s'intende). Il vostro è razzismo culturale, teoria della superiorità della razza "sinistra", in voi non c'è più niente di popolare.
www.radiopalomar.it

RH77 ha detto...

Chi vota la Lega Nord è razzista.
Non esistono filosofie che reggano e me ne frego del politically correct.
Fra un clandestino indifeso e un operaio infatuato delle ronde scelgo il primo.
E poi radiopalomar non darmi così importanza... io non sono la sinistra!

Anonimo ha detto...

No, sei importante in quanto cartina di tornasole del pensiero di sinistra post elettorale. Questa storia degli operai razzisti è già uscita fuori nei giorni scorsi. Pensavo ad una boutade. E invece mi sembra che si stia pericolosamente radicando come convinzione comune. Mi auguro che sia solo frutto di un rancore passeggero.
www.radiopalomar.it

Lupo'94 ha detto...

Ciao,mi chiamo Ettore Gallo. Visita il mio blog http://ettoregallothewolf.blogspot.com. Troverai tutto ciò che cerchi a proposito di sport, musica, politica e multimedia. Invia questo messaggio a tutte le persone che conosci

Sententia ha detto...

Credo di essere daccordo con quello che dice Red...e aggiungo: qui non si tratta di essere razzisti o meno, qui si tratta di quanto costi essere ignorante oggi giorno... in tutti i casi i "prezzi" sono sempre altissimi...
La mia bibbia dice: Anche l'operaio vuole il figlio dottore , e pensi che ambiente ne può venir fuori ...non c'è più morale ...solo tristezza!!

Anonimo ha detto...

Parafrasando quel tale, uno che ha frequentato i vostri ambienti ad alto livello, "governare i lavoratori italiani non è difficile: è inutile". Tutto torna. Stupidi e razzisti lavoratori: pagherete caro, pagherete tutto. Così, tanto per essere eretici.
www.radiopalomar.it

Nathan 2000 ha detto...

Col copia-incolla, riporto il mio intervento sul blog di Radiopalomar:

Leggendo le definizioni che Wikipedia fornisce circa il termine “Razzismo”, scopriamo che esso ha un triplice significato. Analizziamo il terzo (nell’ordine dell’enciclopedia in rete):
3) in senso più lato comprende anche ogni atteggiamento passivo di insofferenza, pregiudizio, discriminazione, teso a pretendere un atteggiamento di considerazione particolare da parte di gruppi di persone che si identificano attraverso la loro cultura, religione, etnia, sesso, sessualità, aspetto fisico o altre caratteristiche.
Mi soffermerei sul termine pregiudizio: potrei capire l’epiteto di “razzisti” rivolto agli operai dall’amico Redhome77 se la cosa non fosse recente, dopo anni e anni di chiacchiere su temi, per carità, condivisibili, ma che alla pancia non giovano. Invece, il consistente spostamento del voto dalla sinistra alla Lega, presuppone non un pregiudizio, ma un giudizio: negativo nei confronti delle tematiche (ma io, credo, anche degli esempi) da parte dei leaders della sinistra. Quello stesso giudizio che mi ha portato ad essere critico nei confronti dei discorsi troppo distanti della politica (in genere, ma della sinistra in particolare) dalla gente. Il Pd non è la soluzione al problema (infatti non ha raccolto il consenso degli elettori). Se gli operai non hanno votato per la sinistra, probabilmente, è stato perché i temi nobili non sono sufficienti.

Ecco. Io credo che sia razzista chi vota lega dal primo giorno.... non chi, deluso dalle belle parole (e pochi fatti) della sinistra, abbia emesso un giudizio di colpevolezza verso questa parte politica; non un pregiudizio (razzista), ma un giudizio. C'è di che meditare, ma serenamente, non con gli occhi iniettati di sangue di chi crede senza pensare.

Anonimo ha detto...

Sono daccordo con RH77, estendo anzi la riflessione ad ogni categoria:
-l'operaio deluso si sente più rappresentato dai leghisti...gli stessi che difendono la legge 30? Mi sembra un estremo paradosso...

-lo studente di storia in una facoltà di lettere che elogia il regime, Mussolini, che scherza sul nazismo...beh questo mi sembra uno scandalo che vedo consumarsi spesso sotto i miei stessi occhi.

Credo che il mondo che oggi stiamo vivendo sia il risultato di una società che ha perso capacità di critica, che non ha più memoria nè di nazione (vedi la negazione del 25 aprile...), nè tanto meno dei drammi del primo novecento!

Una nazione secolarizzata di fatto che sente l'esigenza di rafforzare la presenza del moralismo cattolico in ogni ambito del vivere quotidiano non è che il frutto di una strumentalizzazione della cultura media comune che vuole distrarre, mantenere nell'ignoranza la gente.

Qual'è il messaggio che un muratore siciliano coglie nelle parole di Calderoli e i suoi simili?
Nessuno secondo me...se non il desiderio di essere come loro...
mi convinco sempre di più che siamo una società marcia!

L'operaio, come ogni altra categoria non ha molte volte ideali...se non quelli del politico o dirigente che lo ha raccomandato...siamo noi che favoriamo il clientelismo, siamo noi che invece di informarci su cosa succede prenotiamo 10 mesi prima per andare a vedere il cadavere di padre Pio...e nel frattempo si accantona la storia più recente, quella di tangentopoli...perchè ormai ogni giorno è tangentopoli...e noi sognamo una vita come quella del figlio di tangentopoli...e continuiamo a dargli ampi poteri...

Amelie

MrPokoto ha detto...

"e me ne frego del politically correct"
beh, molto ardito, littorio e fassista, ma sono d'accordo.

Io continuo ad essere covinto che il peggioramento della classe operaia è strettamente legata al fatto che Uomini e Donne fa 6 milioni di ascolti.
Altro che la Chiesa, qui bisogna combattere il "Pensiero Mediaset"!

Guarda il mio palazzo per esempio: prima mi viveva di fronte una RedHome, ora vive uno che abbiamo già soprannominato "Truzzodimmerda"....

Michele Labriola ha detto...

I'll mito della classe operaia nn esiste piu' dagli anni 70... E certa sinistra sembra nn accorgersene... Detto questo bisogna prendere atto che viviamo in un paese di morti e Il risultato elettorale lo certica alla grande... Un'ultima cosa... Il mio lavoro e' in fabbrica e faccio Il sindacalista... Mi occupo di diritto del lavoro da anni... E credo che le condizioni di chi oggi lavora in fabbrica, fa I turni, nn sempre in un ambiente sano meritano rispetto e generalizzando a questa maniera, caro Pietro, non si fa una bel servizio... Eppoi se la gente nn ci capisce piu' un po' di colpe le abbiamo anche noi... E parlo della sinistra... Tutta... Quella radicale di cui tu sei un degno esempio e quella riformista che io mi illudo di rappresentare... Con affetto...

masa ha detto...

io non credo che chi vota lega sia razzista, la verità, forse, sta nella capacità della lega di interpretare i bisogni della gente in maniera orizzontale, al di là delle classi e delle funzioni.

Mentre tutti, a destra come a sinistra, cercavano di orientare al voto gli italiani, Bossi leggeva la grammatica delle istanze delle persone come parte di uno specifico territorio. Ecco: la Lega ha capito, prima di tutti, che l’elettore va considerato in un rapporto “uno a uno” ma a casa sua.

Questo, consente di guardare alla persona non come parte di una categoria: operaio, avvocato o altro, ma come persona che vive un contesto. La lega parla alla pancia e la pancia non può comprendere ne storia ne ideologie. Ed in fondo, siamo sinceri: qui al Sud le dinamiche sono veramente folli!incomprensibili per chi le legge dall'esterno.

http://fandorin.wordpress.com/2008/04/21/sud-nuovi-leader-cercasi/
http://fandorin.wordpress.com/2008/04/10/al-sud-vince-il-familismo-cinico/

Lucio ha detto...

Mi sa tanto che questa storia degli operai "razzisti" che votano per la Lega è un altro falso problema, l'ennesimo, quasi un alibi creato ad arte dalla stampa di "sinistra" (e non solo) per giustificare e spiegare la debacle elettorale della sinistra, che ormai non è più egemone in vasti settori del paese, non solo negli ambienti operai. Ma ripeto: è un falso problema, che serve a distrarre l'attenzione dal problema reale e più drammatico, ossia che la sinistra tradizionale, compresa quella "radicale", non rappresenta e non tutela più gli interessi degli operai, dei lavoratori salariati e dei produttori in genere. I quali, non a caso, votano in modo diverso rispetto al passato. Il che non significa semplicemente che votano per la Lega, in quanto sono forse più numerosi gli operai che non votano affatto e decidono di astenersi. Dunque, riflettiamo su un altro punto della questione, ossia andiamo a monte, come si diceva un tempo, ovvero alla radice del problema, che è la falsa sinistra che non sa più rappresentare e salvaguardare gli interessi del proprio elettorato storico e tradizionale, ossia di quello che un tempo formava il blocco sociale di riferimento della sinistra, specie di quella (ex)comunista.
Lucio Garofalo

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

[u][b]Xrumer[/b][/u]

[b]Xrumer SEO Professionals

As Xrumer experts, we secure been using [url=http://www.xrumer-seo.com]Xrumer[/url] for the benefit of a long fix for the time being and know how to harness the titanic power of Xrumer and turn it into a Cash machine.

We also yield the cheapest prices on the market. Many competitors see fit charge 2x or temperate 3x and a end of the opportunity 5x what we responsibility you. But we feel in providing gigantic mending at a small affordable rate. The entire point of purchasing Xrumer blasts is because it is a cheaper alternative to buying Xrumer. So we train to support that bit in recollection and yield you with the cheapest standing possible.

Not just do we have the greatest prices but our turnaround heyday payment your Xrumer posting is wonderful fast. We will take your posting done ahead of you know it.

We also provide you with a ample log of affluent posts on manifold forums. So that you can get the idea seeking yourself the power of Xrumer and how we hold harnessed it to gain your site.[/b]


[b]Search Engine Optimization

Using Xrumer you can think to distinguish thousands upon thousands of backlinks in behalf of your site. Many of the forums that your Site you force be posted on oblige acute PageRank. Having your tie-in on these sites can deep down mitigate found up some cover rank recoil from links and uncommonly as well your Alexa Rating and Google PageRank rating through the roof.

This is making your position more and more popular. And with this developing in celebrity as grammatically as PageRank you can expect to appreciate your milieu in effect downright high in those Search Mechanism Results.
Above

The amount of traffic that can be obtained before harnessing the power of Xrumer is enormous. You are publishing your site to tens of thousands of forums. With our higher packages you may still be publishing your position to HUNDREDS of THOUSANDS of forums. Ponder 1 mail on a stylish forum will almost always rig out 1000 or so views, with signify 100 of those people visiting your site. These days create tens of thousands of posts on fashionable forums all getting 1000 views each. Your freight liking withdraw because of the roof.

These are all targeted visitors that are interested or bizarre in the matter of your site. Envision how innumerable sales or leads you can succeed in with this colossal gang of targeted visitors. You are truly stumbling upon a goldmine primed to be picked and profited from.

Reminisce over, Traffic is Money.
[/b]

TRAVERSE B RECOVER YOUR CHEAPLY BLAST TODAY:


http://www.xrumer-seo.com

Anonimo ha detto...

Takings Our Muffled Prices at www.Pharmashack.com, The Marvellous [b][url=http://www.pharmashack.com]Online To some order [/url][/b] To [url=http://www.pharmashack.com]Buy Viagra[/url] Online ! You Can also Gull Pre-eminent Deals When You [url=http://www.pharmashack.com/en/item/cialis.html]Buy Cialis[/url] and When You You [url=http://www.pharmashack.com/en/item/levitra.html]Buy Levitra[/url] Online. We Also Be subjected to a Signal Generic [url=http://www.pharmashack.com/en/item/phentermine.html]Phentermine[/url] As a improvement to Your Victuals ! We Conspiringly beyond up Course of study look at [url=http://www.pharmashack.com/en/item/viagra.html]Viagra[/url] and Also [url=http://www.pharmashack.com/en/item/generic_viagra.html]Generic Viagra[/url] !