martedì 8 aprile 2008

ll mio voto

Voto la Sinistra l'Arcobaleno.

La voto perchè ho deciso quando avevo 15-16 anni da che parte stare, e non c'è stata mai nessuna esperienza o incontro negativo nella mia vita che abbia fatto vacillare questa mia convinzione morale.
Voto la Sinistra l'Arcobaleno perchè sono di sinistra e alle parole, soprattutto quelle importanti, quelle che hanno avuto un ruolo nella storia, per fortuna riesco ancora a dare un senso.
E' una scelta semplice, coerente e razionale e oggi, in un quadro politico allarmante, è, in più, una scelta necessaria: c'è il rischio concreto che le idee in cui credo vengano cancellate dalla rappresentanza politica a causa di un osceno sistema elettorale e di miopi strategie politiche del Partito Democratico che ha cancellato ogni parvenza di sinistra dal suo lessico e dalla sua pratica.
Voto la Sinistra l'Arcobaleno perchè vorrei l'abrogazione della nefasta legge 30 per eliminare il cancro del precariato; perchè credo nella assoluta laicità dello Stato; perchè sono pacifista; sono ambientalista; sono dalla parte dei migranti e degli omosessuali; sono antiproibizionista e garantista; sono antifascista (a proposito di parole importanti...).
Voto la Sinistra l'Arcobaleno perchè credo nella militanza e nell'organizzazione politica come mezzo per cambiare la società in cui siamo costretti a vivere.
Il mio non è un voto contro qualcuno ma è un voto per far contare i miei valori e darne rappresentanza parlamentare, affinchè si traducano in iniziative legislative concrete portate avanti da persone oneste e coerenti.
Inoltre, in Basilicata, c'è Rosa e quindi voto più utile del mio non può esserci...
Questo non è un appello... non sono mica così scemo da pensare che un lettore possa lasciarsi influenzare da due righe di una persona di parte. E' solo la testimonianza di una scelta politica netta e appassionata in tempi in cui la Politica viene bistrattata da comici, forcaioli, qualunquisti e strani personaggi in cerca d'autore.
I popoli hanno i governanti che si meritano e l'Italia meriterebbe ben altro che una destra così rozza e reazionaria e un centrosinistra così ipocrita, confuso e conformista.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Io voto Pd perché sono di sinitra. Liberale.
www.radiopalomar.it

Nicola Monteleone ha detto...

Sottoscrivo il post in ogni sua parola...

RH77 ha detto...

radiopalomar... vedi che non riesci nemmeno a scriverla quella parola?
lascia perdere...
;-)

Anonimo ha detto...

io voto Arcobaleno (xchè è una lucana brava) al Senato e La destra alla Camera (perchè se voto destra al Senato è un voto perso)

Anonimo ha detto...

agghiacciante questo voto disgiunto.

Anonimo ha detto...

io voto la santachè perchè è piu figa di rosa rivelli!!!