lunedì 28 aprile 2008

Roma città chiusa

Conosco Roma. Ci vivo da quasi 12 anni.
Nonostante qualche errore, qualche mancanza e qualche priorità da invertire, una città così complessa non poteva essere governata molto meglio da come lo ha fatto il centrosinistra in questi anni.
Intanto però uno che porta la croce celtica al collo e che ha scontato 8 mesi di carcere per violenza ne è diventato sindaco.
Il destabilizzatore Veltroni, che ha abbandonato nel pieno del suo mandato per suicidarsi contro Berlusconi, ha le colpe maggiori delle sconfitta e la candidatura di Rutelli era impresentabile.
Ciò detto... è ufficiale: il popolo italiano è una maionese impazzita...

Le previsioni danno nuvole "nere"...


8 commenti:

Magidos ha detto...

Veltroni è stato davvero un eccelso statista. Con il suo grande progetto (PD) è riuscito a rendere extraparlamentare la Sinistra e a consegnare l'Italia e Roma alla destra....
Ma non era lui l'ottavo re di Roma?!
Ciò detto credo il nostro sia davvero uno strano popolo che si lasci manipolizzare come nessun altro da quello che i media creano ad arte(daltronde la P2 è stato un fenomeno tipicamente italiano).
Prendiamo il tema sicurezza.
Roma non è meno sicura di Londra, Madrid, Berlino e tutte le capitali europee.
Come spiegare questo al fruttivendolo del mercatino rionale, al tassista che si sente intimamente minacciato(avvolte senza sapere da cosa)?
Attraverso la tv?
Il centrosinistra ha perso il contatto reale con il suo elettorato perchè ha inseguito il berlusconismo proprio in ambito massmediatico. Bruciandosi.
Il contatto reale è stato sostituito da un mondo fatto di apparenze, di luci, trucchi e telecamere.
Il discorso si fa lungo e complesso anche perchè ho toccato solo pochi punti che hanno portato vetero e neofascisti a riprendersi Roma.
Non ho voglia di continuare.
Vedere le braccia tese al Campidoglio mi rattrista troppo.

Anonimo ha detto...

Ed ecco la ciliegina sulla torta.
Finalmente in Italia la vera "munnezza" ha un nome.
PARTITO DEMOCRATICO.
Ma loro son felici lo stesso....hanno sconfitto la SINISTRA...ah ah ah ah ah

jaccaranda

Anonimo ha detto...

roma è la città più fascista che io conosca. Per ironia della sorte il suo primo cittadino porterà il tutto alla luce del sole.

Dai un'occhiata al mio forum sulla politica

http://respublica.forumattivo.eu
ti ringrazio...e stiamo a vedere!

fuzz

Anonimo ha detto...

http://waltervaiinafrica.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

Ci stai da 12 anni a Roma? Oltre a fare il saccente che sputa sentenze su tutto e tutti con una alterigia pari solo alla propria inconcludenza, sarebbe bene che studiassi un pò...sbaglio o la tua 'professione', nonostante abbia superato i 30 anni, è ancora quella di 'studente universitario'? Anzichè sprecare il tuo tempo in analisi sui destini della Sinistra e del mondo, mettiti un pò a lavorare...così capisci un pò di cose...

Anonimo Ferrandinese

Anonimo ha detto...

...e la smetti anche di sparare castronerie sulla politica a Ferrandina, il 'damelismo', ecc ecc...vai a lavorare...

Anonimo Ferrandinese

RH77 ha detto...

Caro anonimo sei sempre lo stesso che infesta il mio blog di tanto in tanto...
Vedo che ti colleghi spesso, dagli Stati Uniti o comunque con un server americano...
Mi fai pena perchè sei così inferiore e vigliacco da non avere nemmeno il coraggio di mostrare la tua identità.
Se non ti piace quello che scrivo o come sono, non venire a visitare il mio blog, non leggerlo...
Siamo in democrazia e siamo liberi fino a prova contraria.
La mia vita è la mia vita.
La gestico io, facendo i conti con il mio destino...
Tu non sei nessuno.
Solo un povero frustrato che campa di invidie e cattiverie.
Auguri e complimenti.

Vincenzo ha detto...

Che vergogna ...una cosa è certa la madiocrità dell'ignorante che offende e impreca quasi come se gli avessero rubato il pane da sotto il piatto prima o poi viene fuori , la cosa più interessante resta sempre la nudità ...quella nudità che poi si veste di nero-arroganza e diventa fascista!
Questo sei tu, che invece di discutere sai solo imprecare contro la gente in nome di cosa poi ...mi chiedo se si possono lasciare certi commenti:..." Oltre a fare il saccente che sputa sentenze su tutto e tutti con una alterigia pari solo alla propria inconcludenza, sarebbe bene che studiassi un pò...sbaglio o la tua 'professione', nonostante abbia superato i 30 anni, è ancora quella di 'studente universitario'?..."

... Ma mi chiedo chi è costui che giudica e invade lo spazio altrui?...vedì caro ignorante maleducato nessuno ti invita a partecipare ai commenti .Forse potevi dire le stesse cose in modo diverso e potevi inserirti nel discorso partecipare e discutere ; perchè è una cosa così semplice ma difficile da capire per chi è ottuso...ma forse non sei ottuso (sarebbe oltresì un complimento).. non ci sei riuscito perchè purtroppo la tua natura ti punisce in modo irreversibile sei e resterai a vita schiavo di te stesso, della tua ignoranza e del tuo qualunquismo che è evidentemente la tua bandiera e il tuo ideale di vita ...

Piuttosto che chiedersi cosa si fà nella vita 30 anni io mi chiederei che credibilità hanno le parole di una persona che vive nell'ombra e che non ha il coraggio di scrivere il prorpio nome...

quello che scrivi è lo specchio di quello che sei...ridicolo!


Posso non condividere le idee degli altri ma non sopporto assolutamente chi è offensivo e maleducato.