domenica 21 ottobre 2007

Sinistra Pride

E' stata una grande manifestazione. Colorata, allegra, tranquilla, orgogliosa. C'è un popolo di sinistra che è forte e che conta molto più di quello che il sistema mediatico lascia credere. Ieri ha sfilato gente che guarda il mondo con un'altra prospettiva, che mette il lavoro al centro delle proprie preoccupazioni, che fa del lavoro sicuro e stabile la propria battaglia. E poi ci sono il pacifismo, l'antiproibizionismo, l'antifascismo, l'ambientalismo, i diritti civili...
Questa gente cerca, ora, rappresentanza politica adeguata, è la base di un grande partito di massa di Sinistra che deve essere costruito e con cui gli altri, se vogliono cambiare davvero l'Italia, dovranno fare i conti...

10 commenti:

Anonimo ha detto...

...ascoltami un po': invece di fare l'artistoide-intellettualoide-sinistrorso-esperto di musica, sport, politica...mettiti a lavorare...alla tua età dovresti farlo, anzichè discettare con saccenteria su tutto e tutti!
Bello fare lo studente universitario a vita...mentre dici di difendere i lavoratori...ma fammi il piacere!

Massimo Latorraca

RH77 ha detto...

Leggere, pensare e scrivere sono tra le cose che mi riescono meglio nella vita.
Non sarai certo tu, con il tuo intervento intelligente e profondo, a farmi smettere.
Spero che nel tuo mondo esista ancora la libertà di espressione per tutti, giovani, studenti, precari, disoccupati...

Don't worry Massimo Latorraca, be happy...

astronik ha detto...

Com'è sta storia di universitario a vita?

RH77 ha detto...

Cosa c'è da sapere?
Sono studente universitario di architettura a 30 anni...
E allora? Di cosa dovrei giustificarmi?
E nei confronti di chi... se non della mia coscienza?
Questa mia condizione (comune a tanti giovani italiani) mi preclude il libero prensiero?

Anonimo ha detto...

molto intelligente l' intervento di Massimo!!!! invece di interessarsi alla manifestazione, che ti fa? pettegolezzi!! ma a chi può fregare di quanti anni di studio impiega Red per laurearsi? troppo ,voler sapere del motivo che ha spinto oltre un milione di persone provenienti da tutt'Italia a manifestare? quando si inizia a parlare di cose serie senza stare sempre lì a sputare veleno e cattiverie gratuite? Iniziamo ad essere un pò più costruttivi!!!

Anonimo ha detto...

Carissimi rivoluzionari, simpatetici coi lavoratori, coi disoccupati, coi precari, ecc ecc...siete pieni di bei sentimenti!
Che bella manifestazione che avete fatto a Roma...anche io sarei voluto venire...Piccolo problema: stavo lavorando...alla Fiat di Melfi (la notte tra venerdi' e sabato ho fatto il turno di notte!!!).
Ok, ora direte che avete manifestato anche per me...ma che bravi, bisognerebbe fare una statua a tutti i paladini della classe operaia...riempiremmo piazze, giardini, strade e viali di monumenti!!!

Massimo Latorraca

astronik ha detto...

Uagliò, la mia era semplice curiosità.....
Non intendevo ne intendo fare battute sulla tua condizione di studente.....

RH77 ha detto...

non era riferito a te il mio intervento, astronik...

Aracné ha detto...

E' stato per me un onore ed un piacere manifestare a Roma con te e con gli altri amici, RED.
Il resto: chiacchiere inutili!

E' così bello sentirsi liberi di esprimere le proprie idee che se non lo si può fare ci si sente davvero frustrati... e di esempi ce ne sono!
Un saluto.

diogene ha detto...

Probabilmente il Massimo, non avendo dormito la notte tra venerdì e sabato, era in dormiveglia quando leggeva lo scritto di Redhome e ha capito che:" il pacifismo, l'antiproibizionismo, l'antifascismo, l'ambientalismo, i diritti civili..."siano dei prodotti alimentari a lui indigesti e si è lasciato andare a considerazioni rabbiose e scomposte degne di una pettegola. Sig. Latorraca, le sue considerazioni le trovo squallide e vergognose perchè, se per Lei il pacifismo, la precarietà, l'ambientalismo sono argomenti di scarso rilievo, per me e per il milione e passa di persone che hanno sfilato e per i tantissimi milioni che sono rimasti a casa( come il sottoscritto) sono invece argomenti che ci coinvolgono in pieno.Anche se non sono della stessa parte politica di Redhome, (sono un cane sciolto), mi sento in dovere di ringraziarlo perchè ha sfilato anche per me:grazie Red.