mercoledì 31 ottobre 2007

Comunicazioni di servizio...

1) Purtroppo sono costretto a mettere in evidenza cose che ho già avuto modo di scrivere altrove: il mio blog ultimamente è oggetto delle incursioni di un utente ferrandinese che, muovendo da motivazioni pseudo-politiche, trova il modo di attaccare un mio amico e la sua famiglia. Per questo, mio malgrado, sono stato costretto a inserire la moderazione dei commenti.
Voglio ripetere che questo è il mio diario personale, aperto a tutti, in cui non mi scelgo gli interlocutori, ma nello stesso tempo non è una community e non è un forum a cui accedere previa registrazione, come accade in altri siti. La mia dunque non è, e non può essere, un'odiosa censura mirata ma è solo la censura di un comportamento che va contro i miei principi di lealtà, onestà ed educazione.
Io ho fondati motivi per credere che questi episodi che si verificano sono anche una sorta di tranello-provocazione nei miei confronti, retaggio di una vecchia polemica. Se si dovessero verificare ancora sono pronto ad andare fino in fondo alla questione rivolgendomi, se è il caso, anche alla autorità competenti. Così dopo ci divertiamo un pò...

2) Parto. Da tempo ho programmato questo lungo ponte di inizio novembre. Genova, Torino, amici... Di mezzo c'è anche lo spazio per la realizzazione di un sogno: vedere allo stadio Juventus-Inter. Stacco: dalla solita routine, dalle lezioni di scienza delle costruzioni, dai problemi di questa Italia schifosa, dagli infami, dalle solitudini vecchie e nuove... "Fottetevi!"

2 commenti:

Aracné ha detto...

... utente ferrandinese che ha provato a lasciare gli escrementi frutto del suo pensiero anche sul mio blog! mi fa schifo la viltà di chi non ha nemmeno il coraggio di parlare a nome suo, nascondendosi dietro nomi di persone realmente esistenti; mi fa schifo riconoscerlo come mio compaesano; mi fa schifo ammettere di averci anche parlato insieme una volta, convinto che ci fosse qualcosa di buono in lui... era una mera illusione!
Non posso che ringraziare Pietro per la sua sensibilità e per la discrezione con cui affronta il problema! Grazie, RED! Sei un signore...

pinosuriano ha detto...

Non temere. Fai bene! Alla moderazione ci sto pensando anch'io. Non è un modo di togliere la parola a qualcuno. Ma un modo per dare ordine a uno strumento (il blog) che altrimenti rischierebbe di non arrivare più al suo scopo: comunicare idee!!!